Non rimango incinta

Endometriosi, conoscerla e combatterla

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

L’endometriosi è una malattia che coinvolge l’apparato riproduttivo femminile e che, in alcuni casi, può condurre alla sterilità. L’endometriosi è un’infiammazione dell’endometrio, vale a dire del tessuto che ricopre l’utero; quando questo tessuto si trova dove non dovrebbe essere, ovvero all’esterno dell’utero, si infiamma e provoca dolore, soprattutto in prossimità delle mestruazioni.

La malattia dell’endometriosi è ancora poco conosciuta e quindi diagnosticata in ritardo, questa patologia colpisce le donne in età fertile, in Italia le donne affette da endometriosi sono circa 3 milioni.

I sintomi dell’endometriosi sono:

  • dolore addominale intenso
  • forte dolore pelvico (soprattutto in prossimità e durante il ciclo)
  • dolore delle ovaie intermestruale
  • sangue nelle urine
  • stipsi o dissenteria
  • dolore durante l’evacuazione
  • dolore durante i rapporti sessuali
  • perdita di sangue dal retto
  • aborti spontanei
  • affaticamento cronico
  • dismenorrea (mestruazione estremamente dolorosa)
  • menoraggia (mestruazione abbondante)
  • metroraggia (perdita di sangue in periodi diversi dalla mestruazione)
  • infertilità (circa il 30% dei casi)

L’endometriosi è una malattia che non può essere curata del tutto, tuttavia grazie a una terapia farmacologica ormonale, come la pillola anticoncezionale, è possibile tenere sotto controllo i dolori e prevenire l’infertilità.

Se la terapia ormonale non dovesse avere successo, allora si può ricorrere a un’operazione chirurgica denominata laparoscopia, si tratta di piccole incisioni addominali, l’operazione è poco invasiva ma richiede un’anestesia totale.

Per limitare i danni sulla salute e per tenere sotto controllo lo sviluppo della malattia è molto importante diagnosticarla precocemente attraverso visite ginecologiche regolari e mirate.

 

 

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti