Salute

Denti storti: quando mettere l’apparecchio?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Secondo i dentisti non c’è un’età precisa per mettere l’apparecchio, tutto dipende da caso a caso.

Che il bambino abbia ancora i denti da latte o meno, non è tanto l’età a influire sulla scelta medica di applicare sul piccolo paziente l’apparecchio ortodontico, ma il tipo di malformazione che la dentatura del bambino presenta. Dunque, nei casi di crescita denti storti, quando mettere l’apparecchio?

Molto dipende dalla gravità del disturbo che interessa i denti del bambino, alcune problematiche devono essere risolte il prima possibile e aspettare può risultare dannoso, mentre per altre non esiste limite di età.  Fra i malformazioni dentali del bambino che richiedono l’uso dell’apparecchio e che vanno risolti subito, cioè poco dopo il completamento della dentizione o dai quattro anni in su, quando il bambino risulta già “collaborativo”,elenchiamo:

  • mento in fuori
  • chiusura a rovescio o incrociata
  • spostamenti dentali dovuti a abitudini viziate (succhiamento di pollice o del ciuccio, respirazione orale, deglutizione anomala)

In questi casi, un intervento tempestivo permette di evitare malformazioni più gravi in futuro, perché si può in questo modo riequilibrare la crescita dei denti da latte e fare sì che proceda in modo corretto, invece di peggiorare con l’avanzare dell’età del piccolo paziente.

Per quanto riguarda invece il problema dei “denti storti” invece, non c’è limitazione d’età. Intervenire sul raddrizzamento dei denti anche molto presto può essere un bene, perché potrebbe evitare in futuro la necessità di operare un’estrazione dentale sulla dentizione permanente dovuta a un bisogno di spazio per il raddrizzamento dei denti o per coordinare le due arcate mandibolari.

Inoltre, ricorrere presto all’apparecchio ortodontico, per esempio intorno ai 6 anni, non significa che il bambino lo dovrà portare fino alla fine della crescita dei denti permanenti: l’apparecchio potrebbe essere necessario solo per un periodo di tempo limitato. In seguito, quando il bambino sarà cresciuto, la valutazione odontoiatrica potrà stabilire se è necessario intervenire ancora con un nuovo apparecchio per l’allineamento dentale.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti