La coppia post parto

Crisi di coppia post parto, come risolverla?

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

La crisi post parto nelle coppie che per la prima volta sperimentano la fantastica esperienza del diventare genitori è una cosa molto più frequente di quanto si possa immaginare: coppie rodate che, con l’arrivo di un bebè, cominciano a soffrire di incomprensioni ripetute che, protratte nel tempo, non fanno altro che allontanare la neo mamma dal neo papà e viceversa. Ma come risolvere la crisi post parto che spesso arriva, puntuale, nelle settimane successive alla nascita di un bambino?

Il dialogo è sempre lo strumento più adatto in questi casi: se sentite che il vostro partner è lontano, che dà attenzioni solo e soltanto al neonato escludendovi dalla sua vita, è il caso di affrontare immediatamente la questione per non entrare nel vortice pericoloso delle incomprensioni che ha la capacità di minare un rapporto in men che non si dica. Può capitare che, complice una serie di fattori, si crei una sorta di squilibrio nella coppia nei momenti immediatamente successivi al parto. La donna magari è stanca e in preda agli sbalzi ormonali mentre l’uomo, entusiasta della nuova avventura da papà, tende a trascurare la compagna a favore del bebè, o, al contrario, la neomamma si sente sola nell’accudire il bambino poiché il neopapà sembra non voler cambiare per nulla la sua giornata divisa tra lavoro, calcetto e amici.

Parlate, parlate, parlate: è l’unico modo per risolvere e superare brillantemente una crisi, ovviamente se c’è comunione di intenti. Fare presente al partner quello che non va, le lacune che sentite e quello che vi sembra strano del suo comportamento è l’unico modo per non cadere in una crisi seria e irreversibile che potrebbe mettere a dura prova la vostra unione. I momenti no in una relazione capitano a tutti (diffidate da coloro che affermano di non avere mai avuto momenti di tensione con il partner!): l’importante è correre ai ripari nei tempi giusti.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti