Dal sesto al nono mese

Cosa succede nel terzo trimestre e come affrontarlo al meglio?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Ormai il grande momento si sta avvicinando, e in questo periodo i cambiamenti della mamma e del bebè nel pancione sono molti e molto emozionanti.

Fetal Development (Week 12)

Nel terzo trimestre lo sviluppo del bambino è quasi del tutto completato e il nascituro continua a crescere molto di settimana in settimana, trovando meno spazio per muoversi. Inoltre, nella maggior parte dei casi si predispone, già dal settimo mese, a mettersi nella posizione giusta (cioè con la testa rivolta verso il basso) per il parto.

La pancia, dunque, cresce a vista d’occhio e anche il seno aumenta di volume, in preparazione all’allattamento. Naturalmente questo aumento di volume può causare non di rado anche alcuni disturbi: dolori alla schiena per la posizione assunta, e bruciori di stomaco o stipsi per la pressione sulla parete dello stomaco e dell’intestino.
Inoltre, è bene fare attenzione all’insorgere della gestosi, che si ha quando la pressione sanguigna della mamma aumenta di molto causando gonfiore e c’è un’alterazione delle proteine nelle urine. In questo caso si rischia infatti il parto prematuro.
In questo periodo si hanno anche le prime contrazioni preparatorie a quelle vere e proprie, che porteranno al parto, accompagnate a più frequenti dolori al basso ventre.

Come vivere al meglio gli ultimi tre mesi?

Per vivere al meglio gli ultimi tre mesi di gravidanza, in assenza di particolari problemi, è bene innanzi tutto evitare sforzi fisici eccessivi, che potrebbero infatti far aumentare le contrazioni. Niente è meglio che prepararsi al parto riposandosi e rilassandosi, in vista del mutamento del ritmo di vita e abitudini a cui andrete incontro dopo la nascita del bebè.

Un altro importante aspetto da tenere d’occhio è l’alimentazione: è importante che sia equilibrata e ricca di vitamine, sali minerali e ferro, ma andranno evitate eccessive quantità di zuccheri e grassi: in questo modo eviterete di prendere troppi chili.

Infine, nell’ultimo trimestre sarà bene prepararsi con tutto il necessario da portare in ospedale (valigia ed esami), perché non si sa mai quando il grande momento arriverà!

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti