Essere Mamma

Cosa fare se il neo papà è geloso del bambino

Foto del Profilo
di Valentina Molinero il
Commenti (0)

La gravidanza e la successiva nascita del bambino sono dei momenti straordinari che stravolgono la sfera emotiva della coppia. La consapevolezza di diventare genitori, però, non si sviluppa ugualmente per mamma e papà, nella donna, infatti, la maternità è quasi sempre immediata mentre per il papà non è così. La paternità può svilupparsi in modo lento e complesso e può portare con se delle difficoltà iniziali. Proprio di una di queste difficoltà ho pensato di parlavi oggi, della sensazione di distacco, di gelosia e di inutilità verso il bambino che molti padri soffrono.

Padre-figlio

Tutto questo è normale poiché l’uomo non vive fisicamente la gravidanza e perché tra la mamma ed il bebè si instaura subito un rapporto speciale ed esclusivo dal quale il padre si sente inizialmente escluso. Nei primi mesi di vita, il bambino vede la madre come un’insostituibile fonte di nutrimento e gioia e la cerca di continuo. Anche se diventare padre è un’esperienza che può portare con sé alcuni problemi, anche nella coppia, è comunque un momento bello e la fase critica può essere superata con l’aiuto della compagna. Come per la mamma, anche per il papà la nascita di un bambino, specialmente del primogenito, rappresenta un evento che comporta dei cambiamenti.

E se essi non sono così evidenti da subito come per la donna, anche il papà è chiamato a rivedere l’organizzazione della propria giornata e a sacrificare gran parte di quello che prima era il tempo libero per dedicare più tempo alla famiglia. I problemi di coppia legati alla gelosia del papà nascono nel momento in cui il padre si sente tagliato fuori dalla relazione tra la propria compagna e il neonato. È proprio per questo che è importante che, fin dalla nascita, il padre si collochi al centro della relazione madre-figlio diventando un polo alternativo alla madre nel prestare attenzioni e cure al bebè. Perché questo avvenga è importante, però, il ruolo della compagna che deve consentire al partner di prendere il proprio spazio all’interno della relazione e, soprattutto, che sappia fidarsi delle capacità del compagno di prestare delle cure altrettanto premurose al piccolo.

Purtroppo, invece, sono spesso le donne a scoraggiare, sia pure involontariamente, il coinvolgimento del compagno. Quando la donna si accorge che il neo-papà sta avendo delle difficoltà nell’affrontare la sua paternità, è importante che la donna sia molto paziente e comprensiva e non accusi il partner di essere distaccato e assente. La donna, inoltre, deve spingere ed incoraggiare il compagno a partecipare al rapporto madre-figlio e ad accudire il proprio bambino, passando del tempo con lui, cambiandolo, dandogli il biberon, etc..

La mamma non deve essere troppo pressante ed esigente: non deve scoraggiare il partner o rimproverarlo se sbaglia qualcosa o se non la fa come vorrebbe lei. Dal canto suo, il padre non deve fare scenate di gelosia alla compagna ma deve accettare il fatto che inevitabilmente lei all’inizio si cali in pieno nel ruolo di madre. Dovrebbe, inoltre, aiutare concretamente la donna nella cura del piccolo e della casa. Una delle cose più importanti per affrontare la gelosia paterna è quella di creare un legame anche fisico. Spingere il proprio compagno a stringere tra le braccia il bambino, accarezzarlo, baciarlo, cullarlo, fargli sentire il battito del proprio cuore, fargli annusare il proprio odore, guardarlo negli occhi, farsi stringere un dito nelle sue manine sono tutti atteggiamenti che servono a creare da subito un legame tra i due e a fare in modo che il neo papà si senta parte di un tutto, chiamato famiglia.

Secondo le ultime ricerche psicologiche, entrambi i genitori devono considerare che il ruolo del padre è fondamentale per il corretto sviluppo psico-fisico del bambino, soprattutto verso i 3 anni quando il bimbo inizia ad acquisire la propria identità sessuale, ma se il rapporto non è stato creato prima e difficile che a quest’età possa all’improvviso nascere.

Mamme siate il collante tra padre e figlio!

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti