Bimbo

Come trasmettergli dei valori

Foto del Profilo
di Maris Matteucci il
Commenti (0)

Il compito fondamentale, per un genitore, è la trasmissione dei valori al proprio figlio. Ma quale è il modo giusto per insegnare ad un bambino come comportarsi nel migliore dei modi e sempre nel rispetto degli altri?

steel_puzzle_sphere_1

Un buon metodo è interagire con il bambino sotto forma di gioco. Attraverso il gioco il piccolo acquisisce con più facilità gli insegnamenti dei genitori e si ricorderà di metterli in atto all’occorrenza. Se per esempio dobbiamo insegnare al bambino a stare seduto bene a tavola sarà più facile raggiungere l’obiettivo se proviamo a farlo sedere composto con una scusa giocosa, piuttosto che se gli diciamo di stare fermo sulla sedia impartendogli solamente un ordine. Questo perché per il bambino sarà più semplice ricollegare il momento in cui si siede a mangiare, alla storia del gioco.

E’ ovvio che i genitori devono essere i primi a dare il buon esempio, cercando di orientare il piccolo nel suo percorso di crescita. Se vogliamo che nostro figlio cresca con valori sani dobbiamo essere noi i primi ad averli. Il rispetto per gli altri, la buona educazione e il senso di responsabilità, che faranno di un bambino un uomo per bene,  devono essere parte integrante della vita di una madre e di un padre.

E’ sempre fondamentale la sicurezza nell’insegnamento verso il proprio figlio: un tono pacato e sicuro sarà percepito e apprezzato di più dal piccolo rispetto ad uno aggressivo e indeciso. Altra cosa da non sottovalutare, nella trasmissione di valori ed educazione al bambino, è la complicità tra i genitori. Entrambi devono remare nella stessa direzione, facendo fronte comune davanti al piccolo, che altrimenti potrebbe approfittare delle incomprensioni tra mamma e papà per sottrarsi a obblighi e responsabilità che ovviamente, in alcuni casi, avvertirà come troppo pesanti.

La trasmissione dei valori e delle buone abitudini richiede cura e pazienza. Non mancheranno i momenti in cui il bambino tenterà di ribellarsi, ma il non cedere alle urla, o alle sue scenate di pianto, servirà per fargli capire che con quei mezzi non può ottenere niente.

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti