Rimanere Incinta

Come riconoscere l’ovulazione

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Quando si cerca una gravidanza la prima cosa da fare è riconoscere i giorni dell’ovulazione. Rivelando l’ovulazione è più facile programmare una gravidanza e riuscire così a rimanere incinta. Ecco dunque quali sono i metodi per riconoscerli.

Naturalmente non c’è bisogno di utilizzarli tutti, ogni donna utilizzerà il metodo più adatto alle proprie esigenze e peculiarità.

La temperatura basale del proprio corpo varia

Prima dell’ovulazione la temperatura basale aumenta di pochi gradi e rimane alta fino a dopo l’ovulazione. La temperatura basale va misurata la mattina prima di alzarsi e sempre alla stessa ora.

Cambiamenti del muco cervicale

Quando l’ovulazione si avvicina, il muco cervicale cambia sia in consistenza che in quantità, diventa più acquoso, molto simile all’albume dell’uovo e molto più abbondante.

La posizione del collo dell’utero cambia

Durante i giorni dell’ovulazione il collo dell’utero cambia la sua posizione, risulta più alto, più aperto e più morbido.

Il desiderio sessuale aumenta

Quando le donne sono nei loro giorni fertili aumenta il loro desiderio sessuale, solitamente questo avviene qualche giorno prima delle ovulazioni. Questo è stato scientificamente dimostrato.

Il seno è teso

Nei giorni durante l’ovulazione il seno tende a essere più duro e teso. Può succedere anche che si ingrossi o che gonfi un po’ e che faccia male al tocco.

Test dell’ovulazione positivo

Esistono in commercio degli stick che individuano l’ovulazione, bisogna effettuare il test una settimana prima dell’ovulazione presunta e poi ogni giorno fino all’arrivo del ciclo mestruale.

Esame della saliva al microscopio

Esiste un nuovo metodo per riconoscere l’ovulazione, è quello di esaminare la saliva al microscopio, anche se è meno costoso rispetto al test dell’ovulazione, questo metodo, purtroppo è ancora poco diffuso.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti