Bimbo

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta

Foto del Profilo
di Stefania Roin il
Commenti (0)

Le giornate si fanno più calde e più lunghe ed i nostri bambini scalpitano dalla voglia di uscire, di correre e di muoversi.

Parola d’ordine: divertirsi all’aperto!!Insomma è il momento di tirare fuori dal garage la mitica bici!

Se i nostri cuccioli sono già grandicelli sanno già andare senza rotelle quindi vi consigliamo semplicemente di munirli di caschetto, ginocchiere e…di lasciarli liberi di “sfrecciare” purchè in uno spazio sicuro e protetto.

Anche per i bambini che sanno andare in bicicletta solo con l’aiuto delle rotelline laterali la tentazione di provare a fare da soli è forte… ma come fare a insegnare loro a correre senza rotelle?

Hanno voglia di imparare ma hanno anche tanta tanta paura di cadere.

La prima cosa da tenere presente è che ogni bambino è diverso ed ha i suoi tempi: c’è chi imparerà a 5 anni, chi a 6 e chi addirittura ad 8.

Non forziamoli ma osserviamoli cercando di capire se è arrivato il momento giusto per loro: imparare ad andare in bicicletta deve essere un piacere e non un obbligo.

Se esita e non vuole…pazienza imparerà più il là e non sarà una tragedia quindi non sgridatelo/a.

Ma veniamo ai consigli pratici per andare in bicicletta in tutta sicurezza

Tolte le rotelle laterali verifichiamo:

  • che l’altezza della sella sia adeguata all’altezza del bambino, in modo che il bambino appoggi bene i piedi a terra;
  • che i freni funzionino bene,
  • che il manubrio sia ben fissato nel telaio e che la catena sia oliata,
  • che le gomme siano gonfie altrimenti la pedalata risulterà lenta e faticosa.

Sarà meglio che il bimbo indossi scarpe chiuse per evitare abrasioni sui piedini.

Alcuni suggeriscono di togliere simultaneamente rotelle e pedali in modo che il bambino, spingendo un po’ la bici con i piedi, impari il senso dell’equilibrio necessario per poi pedalare.

In alternativa possiamo accompagnare con una spinta le prime pedalate reggendo la bicicletta per qualche metro, poi, ad un certo punto ci sarà la “pedalata magica” …quella che il piccolo farà da solo senza accorgersene in totale anche se un po’ titubante equilibrio: sarà come vedere un uccellino spiccare il volo… e da lì andrà da solo prima prudentemente poi sempre più spedito.

A questo punto un altro suggerimento: acquistate un bel paio di scarpe da running…vi serviranno a rincorrerlo e a riprenderlo quando, ormai sicuro, correrà sulla sua bici come un matto.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti