Famiglia e Tempo libero

Come insegnare ai bambini ad andare in bici

Foto del Profilo
di Marianna Pilato il
Commenti (0)

Se vostro figlio manifesta il desiderio di pedalare su una vera bicicletta e di abbandonare il suo triciclo perché ormai troppo grande per questo, vi troverete ad affrontare il compito di insegnargli come si fa. La questione, in realtà, non è così ardua come si potrebbe immaginare, basta seguire un certo metodo.

bimbi-bici

In primo luogo, per far acquisire al bambino equilibrio e sicurezza sulle due ruote, cercate un cortile o uno spiazzo adatto per fare delle prove indisturbati. Dopo aver messo il piccolo sul sellino (le prime volte è consigliabile abbassarlo il più possibile), suggeritegli di spingere coi piedi a terra. Una delle cose che dovrebbe imparare all’inizio è andare dritto con la bici, per cimentarsi in manovre più complesse invece ci sarà tutto il tempo in seguito, dopo i primi miglioramenti.

Presa un po’ di confidenza con il mezzo, consigliate a vostro figlio di alternare le spinte a momenti di stallo durante cui si poggia l’intera pianta del piede sui pedali. Quando egli sarà in grado di pedalare a lungo con scioltezza, allora se servisse potrete alzargli di un po’ il sellino.

Di solito si dice che l’età ideale per imparare ad andare in bicicletta corrisponda ai 4 anni, e che più si aspetta e più dopo sia difficile imparare. Questo del resto vale un po’ per tutte le attività: i bambini infatti hanno una capacità di apprendimento molto superiore a quella degli adulti. Non dimenticatevi però di dotare la bici di rotelline laterali per renderla più stabile, fondamentali quando i piccoli non hanno ancora acquisito l’equilibrio necessario per essere padroni del veicolo. Raggiunti i 5-6 anni di età, poi, potrete toglierle tranquillamente (magari una alla volta, se lo vedete ancora un po’ impacciato). Le rotelline laterali, in pratica, servono per abituare il bambino a passare gradualmente dal triciclo alla bicicletta.

Altrettanto utili per la sicurezza del bambino sono alcune attrezzature comuni, come il caschetto, le gomitiere e le ginocchiere per evitare brutte ferite in caso di cadute accidentali.

Avvisiamo poi i genitori che non si può stimare con precisione quanto tempo ci voglia per imparare ad andare i bici: ci sono bambini che in pratica ci hanno messo solo una giornata intera, mentre altri hanno bisogno di più tempo. In ogni caso mai demoralizzarsi dopo qualche caduta o altra difficoltà: tutti riescono a imparare, è soltanto questione di allenamento!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti