Bimbo

Come evitare di perdere il proprio figlio in luoghi affollati

Foto del Profilo
di Stella Ochaa il
Commenti (0)

Smarrire il proprio bambino, specialmente se ci si trova in un luogo affollato, è una delle più grandi preoccupazioni di noi genitori. Basta una piccola distrazione, anche di pochi secondi, e rischiamo di perdere di vista i nostri figli. Ecco qualche utile consiglio per prevenire eventuali smarrimenti.

DISTANZA. La prima cosa da mettere in pratica, abbastanza ovvia d’altronde, è quella di non lasciare che i bambini si allontanino troppo da voi, ad una distanza tale che possiate comunque vederli e fare in modo che i bambini possano udirvi se li doveste richiamare.

INDIRIZZI E RECAPITI TELEFONICI. Un altro suggerimento è quello di scrivere su di un bigliettinorecapiti telefonici vostri o quelli di persone di vostra fiducia da contattare nel caso vostro figlio si smarrisse. Inoltre, non è mai troppo scontato il consiglio di insegnare ai bambini una delle prime cose da ricordare: l’indirizzo di casa.

PASSEGGINO. A volte portarsi dietro il passeggino, anche nel caso in cui il bambino è già grandicello e cammina da solo, può rivelarsi una mossa azzeccata. Fatelo sedere sul passeggino, cercando di tenerlo occupato con un giochino o un gelato, quando dovete attraversare zone molto affollate e nelle quali avete il timore di non riuscire a tenerlo d’occhio.

SCONOSCIUTI. State sempre all’erta nel caso vi accorgiate che vostro figlio è stato avvicinato da persone che non conoscete e mettete in guardia vostro figlio dal rivolgere la parola agli sconosciuti.

A CHI RIVOLGERSI. Appena ne avrete l’occasione insegnate loro a riconoscere delle figure di riferimento alle quali rivolgersi nel caso si perdano quali vigili urbani, carabinieri, forze dell’ordine, persone in divisa, ecc.

NON ALLONTANARSI. Spesso, quando un bambino si perde comincia a vagare oppure, peggio ancora, si mette a correre alla ricerca dei genitori da un posto all’altro, e così facendo si allontana sempre più. È importante, invece, che sappia che deve fermarsi appena si accorge di essersi smarrito.

PUNTO DI RITROVO. Stabilite con i vostri figli dei punti di riferimento utili nel caso i bambini avessero difficoltà ad orientarsi, per esempio un negozio di giocattoli, una edicola, una fermata dell’autobus o qualunque altro luogo dove possiate facilmente raggiungerli.

GADGET ANTI-SMARRIMENTO. Infine, la tecnologia può esserci di grande aiuto poiché esistono in commercio molti gadget indossabili, quali braccialetti, orologi, collane, ecc., che avvisano con un segnale acustico quando la distanza tra voi ed il vostro pargoletto supera un certo numero di metri.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti