Dal quarto al sesto mese

Come cambia il corpo a partire dal quarto mese di gravidanza

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Tra il quarto e il sesto mese di gravidanza il corpo della donna subisce modifiche sostanziali: il seno aumenta, la pancia anche e iniziano a comparire alcuni “problemini”.

Pregnant woman

Il seno

A causa dell’azione degli estrogeni e allo stiramento dei tessuti dovuto al suo aumento, il seno diventa più sensibile, soprattutto nella zona attorno al capezzolo. Quest’ultimo, poi, diventa più scuro e a volte fuoriesce qualche goccia di liquido giallastro: si tratta del colostro.

L’utero

Anche l’utero cresce e inoltre si alza, estendendosi fino all’altezza dell’ombelico. Di conseguenza, anche i muscoli e i tessuti addominali si tendono sempre di più, per lasciargli spazio: l’utero, a questo punto, è di circa 22 cm (rispetto ai 7 cm di inizio gravidanza).

Il peso

Naturalmente se finora il peso della gestante non ha subito grandi variazioni, ora si entra nel periodo della gravidanza in cui l’aumento di peso è più elevato. Il bambino cresce molto, perciò la mamma deve necessariamente integrare nutrienti nella sua dieta.

La sudorazione

Anche la sudorazione aumenta a partire dal quarto mese, per effetto degli ormoni e dell’innalzamento della temperatura del corpo (che si ha perché il corpo ora deve produrre più energia). Le ghiandole sudoripare che “lavorano di più” sono in particolare quelle di fronte, collo, schiena e dorso delle mani.

Il cloasma gravidico

O detto più semplicemente: le macchie! In questo periodo possono comparire sulla pelle del viso macchie scure, dovute a un’eccessiva pigmentazione della pelle. Anche qui la causa è da ricondurre alle modifiche ormonali in corso nel corpo della gestante, in particolare l’aumento di estrogeni e progesterone.

La sensazione di affanno

A causa dell’ingrossamento dell’utero, anche gli organi circostanti vengono spinti verso l’alto, andando a premere contro il diaframma: è per questo che le donne in gravidanza in questo periodo iniziano a soffrire di affanno e ad avere la sensazione che manchi loro il fiato a seguito di sforzi fisici anche di lieve entità (come salire le scale o fare le pulizie).

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti