SOS Pediatra

  • Scritto il 2 maggio 2013
  • Commenti 0
  • Di Valeria Notaro
Quando ci ammaliamo, il nostro corpo produce degli anticorpi specifici in grado di combattere i virus della malattia e aiutarci a guarire. Durante la gravidanza la madre trasmette al proprio bambino degli anticorpi che rendono il neonato immune verso molte malattie. Col passare dei mesi però questa immunità viene meno,…
Leggi
  • Scritto il 29 aprile 2013
  • Commenti 0
  • Di Valeria Notaro
Il bambino è nato, il parto è andato alla grande e sia la mamma che il bambino godono di ottima salute. Ora bisogna pensare che la piccola creatura appena nata dipenderà completamente dai genitori in tutto e per tutto. Per prima cosa bisogna assicurarsi che il bambino viva in un…
Leggi
  • Scritto il 9 gennaio 2013
  • Commenti 0
  • Di Laura Pandolfi
Prima di tutto bisogna ricordare di non fare il bagno completo al bambino nei primi dieci giorni di vita, ma limitarsi a lavarlo accuratamente con una spugna. Questo perché, dopo la nascita, la parte del cordone ombelicale rimasta attaccata al bimbo si secca e si stacca spontaneamente entro una decina…
Leggi
  • Scritto il 27 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valentina Molinero
Tutte le mamme si chiedono durante l’allattamento se possono mangiare tutto, se ci sono cibi da evitare e soprattutto, qualora il bambino dovesse essere allergico a qualcosa, se anche la mamma deve evitarla. Ormai le ultime frontiere della medicina dimostrano che il latte materno è interessato solo leggermente dal cibo…
Leggi
  • Scritto il 26 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valentina Molinero
Quando nasce un bambino solitamente già dopo 3-4 giorni gli viene fatta la prima visita medica e tra la 4° e la 6° settimana avvieranno i primi esami  approfonditi, quindi è necessario che una volta usciti dall’ospedale si provveda alla scelta del pediatra per il proprio bimbo. Questa scelta per…
Leggi
  • Scritto il 26 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valentina Molinero
Fino a qualche anno fa il parto era davvero un avvenimento pericoloso, tantissime madri morivano dando alla luce i propri bambini e altrettanti neonati morivano proprio nel momento in cui avrebbero dovuto cominciare a vivere. Fortunatamente lo sviluppo della medicina, le nuove tecniche e il progresso hanno ridotto al minimo…
Leggi
  • Scritto il 23 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valentina Molinero
Tutte le mamme lo sanno, quando si ha un bambino piccolo è molto importante controllare le feci, proprio attraverso questo controllo si può capire se il proprio piccola sta bene e che tipo di problema potrebbe avere.  L’analisi del colore e della consistenza delle feci del bambino, in sostanza, è…
Leggi
  • Scritto il 22 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valeria Notaro
Capita spesso di vedere una mamma che bacia il proprio bambino, questo gesto non è dovuto solo al legame instauratasi tra la mamma e il proprio figlio ma, proprio come accade nel regno animale, il bacio serve alla mamma per riconoscere il proprio figlio. Ma cosa succede se sono gli…
Leggi
  • Scritto il 21 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Marianna Pilato
La febbre, in generale, può essere definita come un aumento della temperatura corporea superiore ai 37° C se misurata per via ascellare, o ai 37,5° C se misurata per via rettale. Bisogna poi tenere in conto che, nei bambini e nei neonati, gli sbalzi di temperatura sono molto più frequenti…
Leggi
  • Scritto il 21 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Giusy Ragni
Le coliche nel neonato purtroppo sono frequenti; hanno inizio intorno alle due settimane di vita, e sono caratterizzate da uno stato di agitazione e da un pianto inconsolabile, prolungato, insistente. Solitamente il disagio del neonato, causato dalle coliche si manifesta maggiormente la sera, il pianto del bimbo è lamentoso, sofferente,…
Leggi
  • Scritto il 21 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Giusy Ragni
Interpretare i segnali di vostro figlio implica partire dal presupposto che il neonato, quando piange, cerca di trasmettere sempre un suo preciso bisogno; perché il bimbo conosce solo due realtà: stare bene o stare male. Il pianto è l'unico mezzo di comunicazione che conosce ed è compito della mamma imparare…
Leggi
  • Scritto il 21 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Valentina Molinero
Cos’è la celiachia? Una semplicissima intolleranza alimentare al glutine, una proteina presente nel chicco di alcuni cereali come il grano, la segale, l’orzo, il farro, il kamut ecc. Il glutine causa nell’organismo di coloro che ne sono allergici un appiattimento dei villi intestinali, ciò compromette il corretto assorbimento delle sostanze nutritive…
Leggi
  • Scritto il 20 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Giusy Ragni
La Sindrome da stress respiratorio generalmente si manifesta nei neonati i cui polmoni per diversi fattori non si sono sviluppati in modo corretto, e anche per problemi funzionali di carattere ereditario. L'RDS, questo è il termine medico con cui viene definita la patologia è più ricorrente nei bambini nati prematuri,…
Leggi
  • Scritto il 15 novembre 2012
  • Commenti 0
  • Di Giusy Ragni
Dei nove mesi passati al sicuro nella pancia materna e del lungo viaggio che ogni neonato affronta durante le fasi della sua nascita resta un ricordo tangibile collegato al suo tenero corpicino:  il cordone ombelicale, che viene reciso subito dopo la nascita del piccolo e nell'esatto momento in cui questo…
Leggi

Sondaggio

Quale è stato per te il principale sintomo di gravidanza?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

Mamme24.it su FB