Psicologia infantile

  • Scritto il 27 luglio 2017
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Succhiare è un istinto innato legato allo stimolo della fame, ma anche al bisogno del bambino di riconoscere ed esplorare le diverse parti del proprio corpo, a partire dalla bocca. Se però tenere il dito in bocca diventa una pratica costante, che si protrae anche fino all’età della scuola dell’infanzia,…
Leggi
  • Scritto il 21 aprile 2017
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Perché spesso un bambino si rifiuta di mangiare? Il rifiuto del cibo costituisce una problematica che varia ovviamente in relazione all’età del soggetto (allattamento materno, svezzamento, ingresso al nido o alla scuola dell’infanzia, etc..) alla sua indole e al suo temperamento. L’alimentazione in età infantile è teatro dell’emozione e dei…
Leggi
  • Scritto il 6 marzo 2017
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Il bambino che esce dal pancione è un essere vivente non autonomo ma carico di esigenze vitali da assecondare ed è alla mamma che il bebè chiede la soddisfazione di tutti i suoi bisogni. Inizialmente la comprensione del bambino può apparire difficile, come può sembrarne complessa la gestione. In realtà…
Leggi
  • Scritto il 17 febbraio 2017
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
In occidente è una pratica standard in ambiente ospedaliero quella di separare madri e neonati. La separazione non avviene solo nel caso di neonati prematuri o con problemi medici, ma anche con quelli sani, i quali sono posti nelle culle e messi a “riposare” per diverso tempo in un’altra sala.…
Leggi
  • Scritto il 12 febbraio 2017
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Chi di voi mamme non ha mai intrapreso la battaglia contro i propri figli sull'andare a dormire? Una lotta snervante che spesso ci fa perdere la pazienza e che non fa bene né a noi né a loro! Se c’è una cosa, infatti, che abbiamo imparato dalla nostra esperienza è…
Leggi
  • Scritto il 15 novembre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Le donne che durante la gravidanza sono esposte ad alti livelli di stress devono darsi una regolata: il forte stress, infatti, può avere delle ripercussioni sul nascituro che, col passare dell’età, potrà diventare particolarmente stressato e ansioso. Una ricerca condotta dall’Università di Costanza, dimostrerebbe che il forte stress delle donne…
Leggi
  • Scritto il 20 ottobre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Il tuo bambino fa fatica ad entrare in relazione con gli altri bambini?. Non preoccuparti: fino a circa due anni è del tutto normale; i più piccoli fanno fatica a giocare e a comunicare tra di loro. Preferiscono la compagnia degli adulti, per sentirsi protetti e guidati. Molti bambini tendono…
Leggi
  • Scritto il 9 ottobre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Fra i 18 ed i 24 mesi, il bambino comincia a dare quasi come unica risposta un secco “no”. In questa tappa della crescita, nota infatti come la “fase del no”, il bambino tende ad assumere un atteggiamento oppositivo nei confronti dei genitori. Si tratta di una fase del tutto…
Leggi
  • Scritto il 23 settembre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Le liti in famiglia si riflettono negativamente sullo sviluppo cognitivo dei neonati. In pratica, le liti in famiglia altererebbero l’attività del cervello del bambino e a lungo termine questo potrebbe comprometterne lo sviluppo. Le grida di mamma e papà vengono riconosciute dal bebè che risponde, a livello cerebrale, con una…
Leggi
  • Scritto il 20 settembre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Tra i 18 ed i 24 mesi, il bambino va incontro ad un periodo di regressione. A quest’età è del tutto normale che il bambino sia particolarmente attaccato alla mamma: dopo le esplorazioni autonome condotte durante i mesi precedenti, sembra ora tornare frequentemente da lei non soltanto per ricevere conforto…
Leggi
  • Scritto il 14 settembre 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Non è facile per un bambino separarsi dalla mamma, così come altrettanto difficile e complesso è per una madre separarsi dal proprio figlio. Chi ha più paura di entrare alla scuola dell’infanzia: il bambino o la mamma? Per un bambino il primo ingresso a scuola è un passo verso l’autonomia,…
Leggi
  • Scritto il 6 luglio 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Secondo alcuni ricercatori il ciuccio interferirebbe con la capacità dei genitori di interpretare e rispondere alle dimostrazioni emotive dei bambini. Il ciuccio può, dunque, influenzare negativamente la “comprensione emotiva” tra genitore e bimbo.       Secondo i ricercatori americani, le donne che hanno guardato immagini di bambini sorridenti con…
Leggi
  • Scritto il 16 giugno 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Riuscire ad avere una comunicazione coerente ed onesta coi vostri bambini è fondamentale se vorrete avere con loro un dialogo che duri nel tempo. Banalizzare ciò che dicono i vostri piccoli ridicolizzarli o non starli ad ascoltare per mancanza di tempo, voglia o comprensione, sono modi di comportarsi che non…
Leggi
  • Scritto il 7 giugno 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
L'esperienza del divorzio mette a dura prova i nervi delle persone adulte coinvolte, figuriamoci come potrebbe influire sui nostri piccoli. Le variabili da prendere in considerazione sono sue: La situazione del divorzio in sé La formazione di una famiglia con una struttura differente: un nuovo compagno per la madre o…
Leggi
  • Scritto il 1 giugno 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
I bambini piccoli sono consapevoli che la morte è una cosa misteriosa ed è qualcosa di cui hanno paura di parlare. Essi si pongono tre domande fondamentali sulla morte: Che cosa accade quando una persona muore? Che cosa provoca la morte? Quanto dura? Il concetto di lutto e di perdita…
Leggi
  • Scritto il 26 maggio 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Il bagnetto del vostro piccolo, non rappresenta un semplice fattore di igiene, ma un momento davvero speciale: l'acqua ha abbracciato il bambino durante tutta la gestazione e per lui è un ritorno al piacere del calore e della liquidità, un momento di benessere e di complicità con la mamma, che…
Leggi
  • Scritto il 25 maggio 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Già durante la primissima infanzia, è importante abituare il bimbo all'attesa che vuol dire anche dargli tempo e fiducia per vedere se ce la fa da solo con le sue risorse. Come adulto se corro subito per ogni cosa, passo al bimbo il messaggio che non ce la può fare.…
Leggi
  • Scritto il 20 maggio 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Una mamma inizia a parlare al suo piccolo da subito, cerca di trasmettergli il suo amore, sicurezza ed emozioni positive. Lo culla con le parole e con il calore delle sue mani prima ancora che nasca. E in questa forma di comunicazione personale, intima ed unica la musica ha un…
Leggi
  • Scritto il 16 aprile 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Sono molti i motivi per cui, per una famiglia. È necessario traslocare, ma come si può affrontare uno sconvolgimento totale quando si hanno dei bambini piccoli?. Se il bambino non accetta il trasloco è importante che i genitori si mostrino comprensivi e pazienti. Mamma e papà devono spiegargli che nella…
Leggi
  • Scritto il 4 aprile 2016
  • Commenti 0
  • Di Daniela Bottarelli
Quante volte i nostri bambini hanno dei comportamenti che non riusciamo a decifrare e che loro stessi non riescono a spiegare?. Spesso i piccoli tendono a dire. “Sono arrabbiato”, ma se gli si chiede il perchè, non sanno motivare questa sensazione. Oppure, mettono in atto degli atteggiamenti che agli occhi…
Leggi

Sondaggio

Quale è stato per te il principale sintomo di gravidanza?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

Mamme24.it su FB