Salute

Assumere l’acido folico fa bene alle donne in gravidanza

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

L’acido folico appartiene alle vitamine del gruppo B, questa vitamina è molto importante per le donne in gravidanza. Durante il periodo di gestazione, infatti, aumenta il fabbisogno di questa vitamina, quindi per assicurare il benessere sia della mamma che del bambino, è molto importante assumere acido folico in modo regolare e costante. 

Acido_Folico_Struttura_Chimica_01

L’acido folico aiuta, durante la gravidanza, a sviluppare il condotto neurale, vale a dire la futura colonna vertebrale del bambino. Inoltre assumere acido folico contribuisce a ridurre la possibilità di attacchi cardiaci, diabete e cancro, in aggiunta l’assunzione di questa vitamina previene alcune malformazioni del sistema nervoso centrale dei neonati, come la spina bifida e l’anencefalia.

L’organismo umano non produce da solo l’acido folico, è quindi molto importante assumerlo fin dall’inizio della gravidanza, anche con integratori, in quanto la vitamina si può esaurire a causa di una dieta non equilibrata.

La quantità di vitamina B9 raccomandata per le donne incinta è di 0,4-0,8 mg al giorno, è consigliabile quindi mangiare molta frutta e verdura, preferibilmente cruda, assumere quotidianamente, in accordo con il proprio medico, degli adeguati integratori e mangiare alimenti con l’aggiunta di acido folico, indicati per le donne in attesa.

L’acido folico è contenuto principalmente in questi alimenti: pane, legumi, banane, fagioli, melone, spinaci, insalata, asparagi, cereali integrali, lievito, agrumi, broccoli, quindi si consiglia di introdurre questi cibi, nell’alimentazione di tutte le donne che vogliono un figlio.

 

 

 

 

 

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti