Alimentazione

Alimenti che provocano nausea in gravidanza

Foto del Profilo
di Chantal De Honestis il
Commenti (0)

La nausea e i conati di vomito sono particolarmente frequenti durante i primi mesi di gravidanza, soprattutto al risveglio o dopo la colazione del mattino. Circa il 50% delle gestanti è interessata da questo fastidio, che tende ad aumentare alla vista del cibo ed è spesso accompagnata da abbondante salivazione(scialorrea). La nausea si accentua con la fame, per questo motivo è utile fare più pasti al giorno con cibi nutrienti piuttosto invece dei tre canonici pasti sostanziosi. Si evita in questo modo allo stomaco di lavorare a vuoto mettendo in moto i succhi gastrici che causano la nausea e l’acidità di stomaco.

nausea

Come abbiamo accennato, la nausea spesso si presenta al risveglio, combatterla prima di alzarsi, l’ideale 20 minuti prima, con uno spuntino di carboidrati, ad esempio pane tostato, cracker, fette biscottate e dolci di riso.

Sono da evitare tutti cibi particolarmente grassi e unti che favoriscono il presentarsi della nausea.

Lo stesso discorso vale per tutti i cibi con odori forti, penetranti ed elaborati, considerati causa dell’insorgere del fastidio. Provare a mangiare cibi freddi o a temperatura ambiente, sono meno odorosi e quindi meno a rischio di nausea di quanto non siano i pasti caldi.

Tenersi lontani dai cibi speziati e piccanti che irritano lo stomaco e rallentano la digestione è un altro utile rimedio per evitare la nausea.

E’ importante assumere liquidi, indispensabili per combattere la disidratazione soprattutto in caso di vomito, ma farlo lentamente, a piccoli sorsi. Ingollarsi non fa che peggiorare la situazione.

Un’altra utile accortezza è evitare, soprattutto al risveglio, le bevande che aumentano l’acidità dello stomaco e la nausea quali il caffè e le spremute d’agrumi.

Abolire alcol, nicotina e tutte le bevande a base di caffeina.

Nel caso in cui la nausea e il vomito siano abituali, fate spuntini leggeri, non troppo elaborati e assunti ad orari costanti. Fra gli spuntini che possono essere utili per attenuare la nausea, sono consigliabili: crackers senza grassi o panini integrali con formaggio, succhi di frutta freschi diluiti con acqua, verdure crude (carote, sedano, etc), torte alla frutta ma senza creme, yogurt, tisane, frullati con frutta e latte scremato.

 

Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti