Rimanere Incinta

Agopuntura e concepimento: questa tecnica “made in China” aiuta davvero?

Foto del Profilo
di Elena Cerboncini il
Commenti (0)

Ricordate la puntata di Sex and the City in cui Charlotte, alla disperata ricerca della cicogna, ricorre all’agopuntura? Sdraiata sul lettino nel rumoroso studio di un celebre medico cinese di New York, finisce per strapparsi via tutti gli aghi perché non riesce a trovare la giusta calma e relax durante la seduta.

 

In questo caso la fiction trae spunto da un’indiscutibile realtà: la pratica dell’agopuntura, antico rimedio cinese, in alcuni casi può davvero aiutare il concepimento.

Il British medical journal avrebbe avvallato questa tesi pubblicando i risultati di una ricerca, che dimostra come le donne sottoposte a fecondazione assistita che abbiano anche intrapreso sedute di agopuntura, siano giunte al concepimento nel 60% dei casi
Ma in quali situazioni l’agopuntura, basata sul concetto che nel corpo scorrono flussi di energia il cui blocco provocherebbe la malattia, può concretamente favorire la ricerca di un bebè?
L’antica pratica cinese potrebbe fare la differenza nei casi in cui una donna soffra d’irregolarità dell’ovulazione, ovaio policistico, squilibri ormonali, endometriosi e dismenorrea, ed infine situazioni di forte stress ed ansia. E non solo, pare dia ottimi risultati anche negli uomini con anomalie dello sperma e scarsa motilità degli spermatozoi.
Non resta quindi che provare, assicurandovi di rivolgervi a centri seri ed operatori certificati e riconosciuti, e non aspettandovi miracoli improvvisi: la terapia dovrebbe durare non meno di cinque mesi per avere effetti benefici, iniziando con una seduta alla settimana per arrivare ad una seduta al mese.
Neanche a dirlo, una dieta sana dovrà tassativamente essere abbinata alla terapia, ed in particolare alcuni rimedi fitoterapici potrebbero amplificare gli effetti dell’agopuntura, secondo il consiglio del medico.

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti