Non rimango incinta

Aborto spontaneo e caffeina sono collegati?

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Secondo alcuni scienziati, l’incidenza di aborti spontanei e la caffeina sarebbero collegati, per questo mettono in guardia tutti coloro che fanno un uso eccessivo di caffeina, sia le donne che gli uomini.

Lo studio scientifico in questione è del National Institutes of Health, il quale avrebbe trovato una correlazione tra il consumo di caffeina e il rischio di un aborto spontaneo.

Gli scienziati hanno studiato i rischi relativi all’aborto spontaneo analizzando anche le settimane precedenti il concepimento, in queste settimane, affermano gli studiosi, bere due o più tazze di caffè al giorno potrebbe aumentare il rischio di un aborto spontaneo e non è tutto, l’eventualità potrebbe infatti accadere anche se a bere il caffè è il partner.

Gli studiosi sono giunti a questa conclusione esaminando la relazione tra lo stile di vita, compreso il consumo di caffeina, e la fertilità in un gruppo formato da più di 600 persone, analizzando specificatamente un campione di 344 coppie che sono state seguite a partire da un mese prima del concepimento fino alla settima settimana di gravidanza. Tra queste 344 gravidanze, 98 (il 28%) sono terminate con un aborto spontaneo.

Studiando il motivo per cui il 28% delle gravidanze prese in esame è terminato con un aborto spontaneo, gli studiosi hanno rilevato che le donne con più di 35 anni avevano il doppio delle possibilità di avere un aborto spontaneo rispetto alle donne più giovani e coloro (uomo o donna) che consumavano giornalmente bevande contenenti caffeina, avevano una probabilità maggiore di avere un aborto spontaneo.

Se ne deduce che il consumo limitato di bevande contenenti caffeina, è collegato in qualche modo al buon esito della gravidanza.

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA
Piace a 1 persona.

Commenti

commenti