Essere Mamma

Abiti per il post-parto: cosa scegliere prima di tornare in forma

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Ti sei preoccupata di cosa indossare durante la gravidanza, ma magari non hai pensato bene al dopo, perché ancora non sai bene in che modo e con che velocità il tuo corpo cambierà dopo aver partorito: ecco qualche consiglio.

Innanzi tutto non cadere nella tentazione delle maxi-taglie, perché invece di nascondere tutto tendono ad appesantire la tua figura. Hai partorito da poco e non hai ancora smaltito la pancia? Meglio cercare di nasconderla in modo furbo, ma senza rinunciare allo stile, e ricordando di valorizzare i punti forti.

Sicuramente gli abiti sono la cosa più comoda: si tolgono e si mettono in velocità, e se ti macchi stai poco a cambiarti. Il taglio giusto può aiutarti a nascondere le forme ancora arrotondate. Per questo i migliori sono gli abiti a taglio impero o tunica, molto morbidi su pancia e fianchi.
Anche gli abiti a taglio dritto e con fantasia degradé sono ottimi, ma attenta a non scegliere righe orizzontali o fantasie troppo grandi che accentuano i difetti. Evita anche i tessuti lucidi o satinati come il raso, e il jersey che aderisce troppo alle forme.

Maglie fatte a mantella, maxi-cardigan e gilet lunghi da chiudere sulla vita con una spilla o una fusciacca. Puoi abbinarli facilmente con pantaloni dritti a sigaretta, in modo da armonizzare le forme.

Maglie con l’elastico in fondo e incrociate sul davanti, camicette e bluse morbide si possono indossare con gonne e pantaloni a vita alta, in modo da slanciare la figura.

Anche le giacche monopetto o blazer possono aiutare a nascondere i fianchi, basta scegliere quelle dal taglio giusto.

Infine, attira l’attenzione sulla scollatura, magari aggiungendoci un accessorio importante come una grande collana, e se metti i tacchi puoi stare sicura che la tua figura risulterà molto più slanciata!

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti