Psicologia infantile

La discalculia: cos’è e come diagnosticarla?

Foto del Profilo
di Michela Gregoris il
Commenti (0)

Meno famosa rispetto alla dislessia, la discalculia è un disturbo che riguarda l’apprendimento del sistema dei numeri e dei calcoli. A volte si presenta associata alla dislessia, ma spesso è un disturbo che si manifesta nel bambino in modo isolato.

maxresdefault

Quando si parla di discalculia non ci si riferisce a difficoltà generali legate alla matematica, materia scolastica che con il tempo diventa via via più difficile e che pone quesiti sui quali è necessario ragionare per poterli risolvere. Con discalculia si intende una vera e propria difficoltà legata all’apprendimento dei numeri, alla loro lettura, e in generale alla difficoltà di imparare abilità abbastanza semplici legate ai numeri e al sistema di calcolo (come per esempio imparare le tabelline e le operazioni). Va inoltre precisato che, proprio come la dislessia, essa si manifesta in bambini di intelligenza normale e senza lesioni neurologiche. Ecco alcune tipicità del disturbo:

  • il bambino non riesce ad associare il simbolo numerico a una quantità
  • confonde numeri dalla grafia simile
  • trova difficoltà a leggere e scrivere i numeri
  • scrive i numeri al contrario
  • sbaglia a scrivere i numeri sotto dettatura
  • non riesce a dare significato alla distribuzione spaziale delle cifre (per es. confonde 12 con 21)
  • non riesce a contare all’indietro
  • confonde i simboli delle quattro operazioni
  • ha difficoltà a eseguire operazioni in colonna
  • non comprende i concetti di prestito o riporto

Spesso la discalculia si rivela difficile da diagnosticare: si potrebbe infatti commettere l’errore di attribuire lo scarso rendimento scolastico alla svogliatezza nello studio. Per fortuna negli ultimi anni educatori e familiari vengono maggiormente informati riguardo all’esistenza di questo genere di disturbi (come avviene per la dislessia), e quindi diventa più facile accorgersi della presenza del disturbo.

Una diagnosi precoce è essenziale per poter mettere in atto il più presto possibile metodi di insegnamento dei numeri e dei calcoli adeguati a uno studente discalculico. Esistono test standardizzati specifici per diagnosticare con maggiore certezza la discalculia in un bambino. Si possono trovare maggiori informazioni nel sito dell’AID (Associazione Italiana Dislessia), che ha sedi in tutte le regioni d’Italia.

 

Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti