Rimanere Incinta

10 consigli per stare in salute e rimanere incinta

Foto del Profilo
di Valeria Notaro il
Commenti (0)

Se state cercano di avere un figlio, dovete necessariamente diminuire lo stress e badare al vostro benessere. Alcuni ricercatori dell’Università di Harvard hanno scoperto che praticando un’attività rilassante, come lo yoga, per almeno 20 minuti al giorno, si diminuisce lo stress e si moltiplicano le probabilità di restare incinta.

Ecco dunque 10 consigli per stare in salute e abbassare il livello di stress.

  1. Se il livello di stress è alto, iniziare a seguire un corso di yoga e imparare le tecniche di training autogeno e di respirazione.
  2. Fare prevenzione circa il tumore alle ovaie, molte donne per rinfrescarsi usano del talco, ma è stato dimostrato che usare in modo eccessivo prodotti in polvere aumenta le probabilità di un tumore alle ovaie. Per tanto è consigliabile utilizzare prodotti naturali a base di amido di mais.
  3. Fare attenzione alla sindrome premestruale, che si ripercuote sull’umore e sulla fertilità. Per ridurre la Sindrome premestruale è sufficiente passeggiare all’aria aperta per 30 minuti al giorno, i raggi UV, infatti, hanno il potere di stimolare le cellule cerebrali e mantenere i livelli di serotonina costanti.
  4. Per tenere a bada l’irritabilità, i crampi e il dolore al seno, tipici della sindrome premestruale basta assumere degli integratori a base di calcio.
  5. Fare attenzione alle vampate di calore. Una leggera attività fisica di mezz’ora al giorno riduce le fastidiose vampate di calore causate da una carenza di estrogeni.
  6. Per alleviare i dolori mestruali assumere i farmaci antidolorifici, questo è consigliato in quanto blocca la formazione delle prostaglandine che sono all’origine del dolore. Per avere un sollievo totale dal dolore, assumere i farmaci circa 48 ore prima della manifestazione dei dolori.
  7. Prevenire l’emicrania, soprattutto quella che viene durante il ciclo mestruale. Una corretta colazione al mattino diminuisce il rischio di emicrania, inoltre è importante dormire la stessa quantità di ore per notte.
  8. Se si hanno dei fibromi uterini e bisogna sottoporsi a un’isterectomia, è consigliabile chiedere al medico se è possibile effettuare una terapia prendendo dei contraccettivi orali ed evitare così l’operazione chirurgica.
  9. Eseguire il Pap Test con regolarità, in genere il Pap Test si effettua 12-14 giorni dopo l’ultimo ciclo mestruale, inoltre si consiglia di non fare lavande, di non utilizzare gel contraccettivi e di non avere rapporti sessuali 72 ore prima del test.
  10. In caso di fecondazione assistita, è stato dimostrato che c’è più probabilità di successo se la fecondazione avviene durante il fine settimana, dato che, durante il sabato e la domenica, nelle cliniche, vi è un ambiente più rilassante.

 

 

Loading...
Bio
Ultimi Post
Foto del Profilo
Hai trovato utile questo articolo?
VOTA

Commenti

commenti